giovedì 14 giugno 2012

Liquid Sky

Liquid Sky
USA, 1982, colore, 112 min
Regia: Slava Tsukerman
Sceneggiatura: Slava Tsukerman, Anne Carlisle
Cast: Anne Carlisle, Paula E. Sheppard, Susan Doukas, Otto von Wernherr




Durante un festino a base di musica New Wave, un piccolo UFO atterra nell'appartamento di Margaret e Adrian, rispettivamente una modella cocainomane e la sua ragazza spacciatrice. Il passeggeri, minuscoli alieni mutaforma, si nascondono in casa all'insaputa della coppia alla ricerca di una fonte molto insolita di nutrimento, le endorfine prodotte dal cervello durante l'orgasmo sotto l'effetto di droghe pesanti. Risvegliatasi dopo una notte di sesso, Margaret trova la sua ultima conquista con un cristallo tagliente che gli sporge dalla testa. Diventa così una pedina nel procacciamento di cibo per gli alieni, utilizzati a loro volta come strumento di rivalsa nei confronti del genere maschile, verso il quale Margaret non nutre molta simpatia in seguito ad esperienze negative.

Prodotto a basso costo scritto dal misconosciuto regista russo Slava Tsukerman in collaborazione con l'attrice Anne Carlisle, Liquid Sky è un tripudio alienante di luci psichedeliche e insegne al neon che riesce a cristallizzare lo spirito degli anni '80 sia nei suoi aspetti più superficiali e modaioli che nelle più profonde implicazioni sociologiche. Ne deriva l'impietoso ritratto di una generazione devastata a livello fisico e psicologico dall'invasione delle droghe pesanti. Anne Carlisle, nel doppio ruolo di Margaret e del modello gay e, ovviamente, cocainomane Jimmy, offre una performance di rigida artificiosità e verrà ricordata più come ragazza manifesto dell'androginia che come attrice. Sebbene tecnicamente mostri tutti i segni del tempo, Liquid Sky merita una riscoperta in virtù del suo spirito indipendente e di un approccio unico alla sessualità. Si segnala anche come fonte d'ispirazione per l'estetica electroclash.

1 commento:

Vincent ha detto...

non so come diavolo faccio a conoscerlo ma appena ho letto il titolo mi è tornata alla mente l'atmosfera "raggiante" del film... l'avevo completamente rimosso, grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...